Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Musica

Filarmonica_6nov_GGori-44

Da sempre in UniCredit sosteniamo la musica, in particolare quella classica, eccellenza e tradizione europea, perché la riteniamo un elemento fondamentale per lo sviluppo sociale ed economico sostenibile e duraturo delle nostre comunità.

 

Grazie a numerose partnership con importanti orchestre internazionali realizziamo progetti che promuovono l'avvicinamento della musica ad un pubblico ampio e nuovo e favoriamo la contaminazione con i linguaggi musicali più recenti.

 

Sviluppiamo e sosteniamo anche progetti di educazione alla musica e di sostegno ai giovani musicisti per favorire l'esperienza musicale guidata fin dagli esordi. Un passo importante per apprezzare quest'arte e per valorizzarla e farla crescere.

 

La musica è un'arte che ha sempre accompagnato l'uomo e che è capace di unire culture differenti. Una qualità molto importante per un gruppo internazionale come il nostro.

 

Un impegno per avvicinare la musica alle persone

 

 

Contatti

UniCredit Group Cultural Affairs, Donations and GI&CA Business Mgmt

 

e-mail
sponsoculturali@unicredit.eu

Filarmonica della Scala

Milano

file

UniCredit ha iniziato a collaborare con l'orchestra della Filarmonica della Scala di Milano nel 2000, diventandone Main Partner dal 2003.
UniCredit sostiene la Filarmonica della Scala sponsorizzando le stagioni concertistiche, i tour nazionali e internazionali e i progetti speciali tra cui Open Filarmonica.
UniCredit e Filarmonica della Scala condividono gli stessi obiettivi quali ricercare modi nuovi e originali per avvicinare e accrescere la passione alla musica in un pubblico sempre più vasto, coinvolgere le generazioni più giovani nella creazione e nella fruizione della musica e sostenere progetti sociali nelle comunità in cui il Gruppo opera.

I progetti Open Filarmonica


•    "Prove Aperte" - A partire dalla stagione 2009/2010, UniCredit e Filarmonica della Scala, con il sostegno di UniCredit Foundation, promuovono un'iniziativa che permette al pubblico di assistere -a prezzi contenuti- alle prove d'orchestra di importanti concerti. Il ricavato delle serate viene donato integralmente a selezionate associazioni no profit attive a Milano. Questo programma ha finora raccolto oltre 1 milione di euro destinati a diverse organizzazioni senza scopo di lucro che operano sul territorio cittadino.
•    "Sound, Music!" - Dalla stagione 2010-11, il progetto didattico musicale gratuito Sound, Music! coinvolge attivamente i bambini e  contribuisce ad avvicinarli alla musica classica. Ogni anno, gli studenti delle scuole primarie di Milano aderenti al progetto partecipano a vari laboratori musicali che si concludono con un concerto-spettacolo aperto al pubblico.
•    Il "Concerto per Milano in Piazza Duomo" - Dal 2013, UniCredit sostiene la Filarmonica della Scala nel più atteso appuntamento sinfonico gratuito d'inizio estate: il "Concerto per Milano" in Piazza Duomo. Con un pubblico medio di 50.000 spettatori, è diventato l'evento gratuito di musica classica più famoso in Italia, proprio per questa sua capacità di attrarre e coinvolgere con la grande musica un pubblico ampio ed eterogeneo

•    Borse di studio per giovani musicisti, vincitori del bando annuale della Filarmonica - volte a sostenere i giovani talenti nel loro percorso di perfezionamento della formazione musicale.

 

Foto: Silvia Lelli

 

Torna su

Arena di Verona

Verona

FOTO-ARENA-2020-jpeg
Confermato il 98° Arena di Verona Opera Festival dal 19 giugno al 04 settembre 2021
Simbolo condiviso di una rinascita che coinvolgerà l'intera comunità con musica e intrattenimento

Dal 1994, UniCredit è Major Partner del Festival Lirico dell'Arena di Verona, uno degli eventi musicali più rinomati in tutto il mondo.

Grazie a questa consolidata partnership, in oltre 25 anni, il Gruppo ha consentito a migliaia di spettatori la possibilità di assistere a performance liriche straordinarie nella meravigliosa cornice dell'antico anfiteatro romano.

Quest'anno, nel pieno rispetto di tutte le misure di sicurezza anti Covid-19, la Fondazione Arena di Verona realizzerà cinque nuove produzioni, caratterizzate dall'utilizzo di videoproiezioni altamente innovative che daranno risalto alla suggestiva ambientazione open air dell'Arena.

Il Festival verrà inaugurato il 19 giugno dal tanto atteso Maestro Riccardo Muti che, dopo 41 anni, torna sul podio areniano per dirigere, in forma di concerto, l'opera regina "Aida" in occasione del 150° anniversario dalla prima rappresentazione al Cairo nel 1871.
Artisti stellari anche per le altre serate che vedranno esibirsi, 19 e 22 giugno, il soprano Sonya Yoncheva per la prima volta nella sua carriera nel ruolo di Aida, Francesco Meli come Radamès, Anita Rachvelishvili nel ruolo di Amneris e Riccardo Zanellato nel ruolo di Ramfis.

Altro doveroso omaggio a Giuseppe Verdi, nel 120° anniversario della morte, sarà, il 18 luglio, la sua Messa di Requiem diretta da Speranza Scappucci, artista apprezzata a livello internazionale, al suo debutto in Arena. Il ricco programma vedrà alternarsi le grandi ed esperte bacchette di Marco Armiliato, Daniel Oren, Francesco Ivan Ciampa e Jader Bignamini, a fianco degli attesi debutti di Diego Matheuz e Jochen Rieder.

Il 3 agosto confermato il Gala di Roberto Bolle & Friends che ogni anno, dal 2000 ad oggi, porta sul palco un'eccellente selezione di assoli e passi a due tratti da balletti classici e moderni del Novecento.

Completano il cast: Roberto Alagna, Marcelo Álvarez, Roberto Aronica, Anna Maria Chiuri, Jorge de León, Plácido Domingo, Amartuvshin Enkhbat, Yusif Eyvazov, Aida Garifullina, Alberto Gazale, Vittorio Grigolo, Saioa Hernández, Maida Hundeling, Ruth Iniesta, Murat Karahan, Jonas Kaufmann, Aleksandra Kurzak, Ambrogio Maestri, Angela Meade, Chris Merritt, Anna Netrebko, Lisette Oropesa, Ailyn Pérez, Michele Pertusi, George Petean, Olesya Petrova, Simone Piazzola, Saimir Pirgu, Anna Pirozzi, Marina Rebeka, Katia Ricciarelli, Luca Salsi, Ekaterina Semenchuk, Valeria Sepe, María José Siri, Rafał Siwek, Carlo Ventre, Elena Zilio.

Maggiori informazioni sull'Arena di Verona e sul calendario degli spettacoli sono disponibili sul sito web dell'Arena arena.it e sui suoi canali social.

 

Musikverein

Vienna

file

Da molto tempo Bank Austria è partner della Musikverein di Vienna, una delle sale per concerti più famose al mondo. Una collaborazione duratura che di recente si è trasformata in una "premium partnership".
Vienna è ormai riconosciuta come centro di diffusione della cultura musicale e Musikverein è una delle sedi più prestigiose dove le orchestre provenienti da tutto il mondo si esibiscono con successo.

 

La Musikverein di Vienna fu costruita dalla Gesellschaft der Musikfreunde (Società degli Amici della Musica), grazie alla donazione di un terreno da parte dell'imperatore Francesco Giuseppe, e venne aperta il 6 gennaio 1870.
All'interno di questa sala si trova un organo storico che fu installato dall'azienda austriaca Rieger nel 1907
E' considerata una delle cinque sale più eleganti al mondo, oltre ad essere famosa per l'ottima qualità acustica. Musikverein è anche la sede della Filarmonica di Vienna ed è qui che ogni anno si tiene il tradizionale Concerto di Capodanno.

 

 

 

Torna su

Opera di Stato

Monaco di Baviera

file

HVB ha sviluppato una stretta collaborazione con l'Opera di Stato della Baviera da oltre 50 anni.


L'esempio più significativo di questa cooperazione è l'UniCredit Night Festival. Il Festival offre molteplici attrazioni culturali, con la partecipazione di artisti e gruppi appartenenti all'Opera di Stato della Baviera. Con più di 15.000 partecipanti, l'UniCredit Night Festival è considerato uno dei grandi eventi estivi della città di Monaco.

 

 

 

 

Torna su

Aggiornato il 22 Gennaio 2015.