Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Due artisti della collezione UniCredit ottengono riconoscimenti internazionali

Due artisti della collezione UniCredit ottengono riconoscimenti internazionali
file

Arthur Duff, autore già presente nella Collezione di Gruppo, del quale è stata recentemente acquisita un'ulteriore opera alla Fiera d'Arte Contemporanea di Bologna, Art First, ha vinto, insieme a Nathalie Junod Ponsard, il concorso MACRO 2%, indetto dal museo MACRO di Roma.

Il concorso è stato lanciato per far realizzare due opere che avessero come soggetto la luce, da collocare negli spazi di passaggio all'interno della nuova ala del museo. Il progetto "Rope" di Duff, composto da un'installazione neon e da una proiezione laser, sarà collocato nel passaggio dal parcheggio al foyer del museo. L'opera è stata ideata per entrare in dialogo con i visitatori di cui vuole stimolare la partecipazione attiva attraverso l'uso della luce.

 

Anche l'artista turco Kutlug Ataman, presente con un'opera nella Collezione d'Arte UniCredit, ha recentemente vinto un premio internazionale: il Routes Princess Margriet Award.

Il premio, che fa parte della European Cultural Foundation (ECF), premia ogni anno gli artisti che, con il loro lavoro, aiutano a capire e apprezzare le differenze culturali all'interno dell'Europa. La giuria ha infatti selezionato il lavoro di Ataman per l'abilità con cui collega storie personali con questioni di politica internazionale. Le sue opere mostrano come una nuova estetica e una nuova comprensione degli altri possa emergere da un nuovo modo di raccontare storie.

 

(Immagine: Arthur Duff, Rope, 2010, render dell'opera)