Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit Venice Award: il vincitore

  • 03

Giugno 2011
Venezia  
Save
file

L'annuncio a Venezia, a Palazzo Grassi, il 3 giugno.

Il vincitore della prima edizione dell'UniCredit Venice Award, l'artista serbo Dragoljub Raša Todosijević, è stato annunciato dalla Commissione Scientifica Internazionale d'Arte di UniCredit durante la cerimonia che si è svolta il 3 giugno scorso nella splendida cornice di Palazzo Grassi a Venezia.

 

"La Giuria ha deciso di assegnare il premio all'artista serbo Dragoljub Raša Todosijević. La mostra manifesta una visione profonda della storia e della sfida delle ideologie nelle realtà dell'Europa Centro-Orientale, espressa con un forte coinvolgimento personale. Al centro della sua opera vediamo l'impegno morale dell'artista del nostro tempo. La sua prassi artistica stabilisce un collegamento tra il passato e il presente, e suggerisce una partecipazione autentica al dibattito contemporaneo. - ha dichiarato Walter Guadagnini, Presidente della Commissione Scientifica "UniCredit per l'arte" - Come per molti artisti della sua generazione, la sua poetica si è formata nel contesto di un approccio critico alle vicende storiche e politiche dei Balcani. L'intero padiglione rappresenta un'installazione coerente, che coinvolge elementi retrospettivi e opere recenti, rendendola un processo in divenire".

 

L'artista ha ricevuto un riconoscimento di € 150.000 e la sua opera entrerà a far parte della Collezione d'Arte del nostro Gruppo per poi essere ceduta in comodato d'uso gratuito di lungo periodo al più importante museo d'arte contemporanea serbo.

 

Il Premio, lanciato in febbraio e rivolto ai Padiglioni dei paesi dell'Europa Centro-Orientale, ha ricevuto otto candidature, tra le quali erano stati selezionati i cinque Padiglioni finalisti: Croazia, Estonia, Repubbliche Ceca e Slovacchia, Serbia e Turchia.

 

UniCredit è da tempo impegnato in ambito culturale. L'arte è infatti un linguaggio che, per un Gruppo internazionale come il nostro, permette di dialogare facilmente con realtà differenti e rappresenta un'importante opportunità per interagire con i paesi in cui operiamo. L'incontro con la creatività dei giovani artisti crea, inoltre, nuove energie e nuove idee, presupposti indispensabili per uno sviluppo duraturo e sostenibile nel tempo.

 

Scarica qui il Comunicato Stampa 72kB