Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

We Believe in Artists!

  • 25

Febbraio 2010
Save
file

Lo abbiamo visto di recente a Norimberga, con un bellissimo intervento che ha coinvolto l'intera architettura del Neues Museum di Norimberga, diretto da Angelika Noller (membro della Commissione Scientifica UniCredit & Art). Stiamo parlando di Daniel Buren, che ha realizzato progetti site-specific in tutto il mondo, dal Guggenheim di New York al Palais-Royal di Parigi, solo per citarne alcuni. Presto anche l'ingresso del Macro vanterà un intervento dell'artista francese, grazie al sostegno di UniCredit Group. L'artista, che è anche uno dei critici più attenti nel dibattito legato all'arte pubblica e al ruolo delle istituzioni, ha creato per il museo "Losanges pour deux plans", una composizione suggestiva di pannelli di vetro che accoglierà i visitatori a partire dal 10 marzo.

 

Il progetto "Focus on Contemporary Italian Art", che dal 2007 vede la collaborazione del MAMbo e di UniCredit, con l'intento di produrre, promuovere e collezionare la giovane arte italiana tramite un modello innovativo di collaborazione tra impresa e istituzione, si arricchisce di nuovi lavori di Francesco Jodice e Lara Favaretto.

Attraverso la serie "City Tellers" Jodice ha iniziato un viaggio diretto ad esplorare vari aspetti della metropoli contemporanee: la nuova economia, i lavori alternativi, un nuovo modo di condurre la vita.  Dopo San Paolo, due nuove produzioni - girate rispettivamente a Dubai e in  Kazakistan - saranno presentate al MAMbo nell'ambito di questo progetto, il 22 aprile ed, in seguito, al Reina Sofia di Madrid.

Anche Lara Favaretto farà parte del progetto condiviso dal museo e dal Gruppo, con un'opera legata al suo intervento alla scorsa Biennale di Venezia.

 

Da Bologna a Roma: dopo vedovamazzei con Raffaello (2007), Giulio Paolini con Canova (2008), Hans Op de Beeck con Correggio (2009), il bulgaro Nedko Solakov è stato scelto per dialogare con Caravaggio e Bacon nell'ambito del progetto "Committenze Contemporanee", che invita a sperimentare e a riflettere sul grande patrimonio della Collezione Borghese.

Ideato nel decennale della riapertura di Galleria Borghese, "Committenze Contemporanee" si lega al programma "Dieci Grandi Mostre" - dieci esposizioni dedicate ai maggiori artisti presenti nelle raccolte della storica Galleria, tra cui figurano Correggio, Tiziano, Bernini, Caravaggio - con l'obiettivo di valorizzare i capolavori del Passato e di incentivarne lo studio e gli approfondimenti attraverso lo sguardo degli artisti del nostro tempo. Riflessione, ma anche scambio e arricchimento per la visione degli artisti contemporanei, che ritrovano nella storia nuovi stimoli per la propria ricerca.

 

Sostenere gli artisti significa anche supportare l'intero sistema dell'arte, di cui le gallerie sono attori fondamentali. Dopo Arte Fiera Bologna, nuove opere sono entrate in collezione su selezione della Commissione Scientifica UniCredit: artisti italiani e internazionali arricchiscono una collezione, che cresce in linea con l'impegno in cultura del Gruppo.

Tra i giovanissimi: l'artista turca Fatma Bucak (1982) con nove fotografie "costruite come esplorazioni dei meccanismi sociali, dei retaggi culturali, delle strutture profonde della personalità" e il bulgaro, ma di base a Vienna, Nestor Kovachev (1981), con una serie di dipinti recenti.

Tra gli stranieri, Tobias Putrih - protagonista del Padiglione Sloveno alla Biennale del 2007 - con una scultura, la fotografa tedesca Barbara Prost ed il bulgaro Georgi Bogdanov. Tra gli italiani: Andrea Galvani, David Reimondo, Nicola Pecoraro e Marco Di Giovanni, con una scultura che racchiude immaginifiche visioni.

(foto : Daniel Buren, Installation, The Colored Screens, 2007, Courtesy Bortolami Dayan Gallery, New York 2004 © Daniel Buren)

 

 

INFO

MAMbo Bologna  www.mambo-bologna.org/eventi/ 

Galleria Borghese   www.galleriaborghese.it