Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Hans Op de Beeck presenta "In silenziosa conversazione con Correggio" per il progetto Committenze Contemporanee

  • 29

    Maggio 2009
  • 10

    Ottobre 2009
Uccelliera di Villa Borghese, Roma  
Save

Dopo vedovamazzei con Raffaello (2007) e Giulio Paolini con Canova (2008), quest'anno il belga Hans Op de Beeck stabilisce un "dialogo silenzioso" con l'opera di Correggio nell'ambito del progetto Committenze Contemporanee, nato dalla collaborazione tra Galleria Borghese, MAXXI e UniCredit Group,che invita a sperimentare e a riflettere sul grande patrimonio della Collezione Borghese.

 

Ideato nel decennale della riapertura di Galleria Borghese, Committenze Contemporanee si lega al programma Dieci Grandi Mostre - dieci esposizioni dedicate ai maggiori artisti presenti nelle raccolte della storica Galleria, tra cui figurano Correggio, Tiziano, Bernini, Caravaggio - con l'obiettivo di valorizzare i capolavori del Passato e di incentivarne lo studio e gli approfondimenti attraverso lo sguardo degli artisti del nostro tempo.

 

L'opera viene commissionata da Galleria Borghese in collaborazione con MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo e UniCredit & Art, il progetto che UniCredit Group dedica in tutta Europa alla promozione della ricerca artistica e alla divulgazione dei linguaggi della contemporaneità. In quest'innovativa formula di partnership tra istituzioni pubbliche e privato, una commissione congiunta composta dalle tre realtà seleziona ogni anno un artista per questa speciale produzione.
Per questa terza edizione è stato scelto Hans Op de Beeck, artista belga tra le figure di primo piano della scena internazionale, presente alle biennali di Shanghai nel 2006 e di Singapore nel 2008, che ha da poco inaugurato una personale alla Galleria Continua di Pechino. In giugno l'artista sarà tra i protagonisti della sezione Art Unlimited di Art Basel e parteciperà alla mostra collettiva In-Finitum, presso Palazzo Fortuny, che si svolgerà in parallelo alla Biennale di Venezia.

 

L'installazione di Op de Beeck andrà da UniCredit Group in comodato a lungo termine al MAXXI di Roma per costituire un nucleo coerente all'interno della collezione del Museo.

 

Interamente e appositamente creato per l'occasione, l'intervento di Op de Beeck, intitolato In silenziosa conversazione con Correggio è costituito da due gruppi di opere composti ognuno da tre grandi acquerelli in bianco e nero.
Da un punto di vista tematico i lavori si focalizzano su interni abbandonati e scene di esterni che richiamano la natura intima e introversa che caratterizza la maggior parte della produzione artistica del Correggio.

Sebbene l'approccio di Op de Beeck sia multidisciplinare, lo spirito del suo lavoro è radicato nella pittura figurativa. Attraverso libere associazioni e l'uso della fotografia Op de Beeck isola, traspone e astrae dai dipinti del Correggio figure, ambientazioni, oggetti, dettagli sintetizzandoli in nuove composizioni. Ciò che ha attratto Op de Beeck è una sorta di melanconia silenziosa, dolce e sensuale che attraversa la produzione del Maestro del Rinascimento, tratto che intende far emergere nella sua installazione.

 

Le opere saranno in mostra dal 29 maggio al 10 ottobre 2009, presso l'Uccelliera di Villa Borghese a Roma.

 

 

(nella foto: Hans Op de Beeck, In Silent Conversation with Correggio, 2009)

 

 

Info

Per maggiori informazioni, si prega di visitare il sito www.galleriaborghese.it