Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

'Incontri d'autore' alla Fiera Internazionale del Libro di Torino

  • 09

Maggio 2008
Torino, Lingotto Fiera, salone del Libro  
Save
file

Artisti, critici, curatori, direttori museali, economi della cultura si confrontano sul tema della Bellezza in occasione degli "Incontri d'autore" organizzati grazie a UniCredit Banca.

Tra le più importanti manifestazioni europee nel campo dell'editoria, la Fiera internazionale del Libro si svolge dall'8 maggio al 12 maggio al Lingotto Fiera di Torino.

Tema scelto quest'anno come fil rouge della kermesse: la Bellezza ; per suggerire come questa rappresenti un momento fondamentale di crescita e metamorfosi spirituale, un tentativo per raggiungere una sfera superiore di conoscenza e di autocostruzione.

Nello stilare il palinsesto degli incontri, UniCredit Group ha coinvolto la propria rete di partnership culturali che, grazie al progetto UniCredit & l'Arte, include i principali Musei italiani e non solo, interpellando figure di primo piano della scena artistica — tra artisti, critici, direttori di musei, curatori, economisti ed esperti del settore.

I relatori, partendo dal Libro, vero protagonista della Fiera, condivideranno con il pubblico le proprie riflessioni sul bisogno di Bellezza, citando Baudelaire e Stendhal nella "promessa della felicità", soffermandosi sulle metafore, sul valore attribuibile, sulle interpretazioni nel tempo che orientano i comportamenti sociali.

Gli appuntamenti, aperti dal Presidente della Fiera On. Rolando Piccioni e introdotti dalla Responsabile del Progetto UniCredit & l'Arte Catterina Seia, iniziano con un'esplorazione dell'apporto che la cultura può dare all'impresa nei termini di apertura mentale e di capacità di generare innovazione, elemento centrale nella filosofia d'azione di UniCredit Group che collabora con diverse istituzioni culturali del territorio, tra le quali oltre alla Fiera del Libro, la stessa Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, il Castello di Rivoli, la Filarmonica del '900, Artissima e l'Accademia di Torino.

A seguire, un vero e proprio "applauso alla diversità", per citare la poetessa Alda Merini, con un incontro per dare voce all'arte nei luoghi di disagio sociale, come linguaggio libero e strumento per emergere dall'esclusione. Per finire una riflessione sulla valutazione della Bellezza, intesa anche come ricchezza di simboli che rimandano all'idea di "confine", inteso come luogo dove si incontrano, vivono e generano valore le differenze, e come laboratorio di eccellenza: un contributo al Piemonte che ha nelle sue montagne e nelle sue valli un grande potenziale.

Valorizzare le differenze è uno dei cardini dell'impegno di UniCredit verso la cultura, come Gruppo che opera a livello europeo in 23 Paesi con 180.000 dipendenti.

Info

 

www.fieralibro.it

Scarica file 27kB