Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Verso la piattaforma biomedicale di Bergamo e Brescia - Un percorso possibile per l'evoluzione dei distretti industriali

  • 05

Ottobre 2007
Camera di Commercio di Bergamo - Sala del Mosaico  
Save

Il settore biomedicale appare sempre più come uno dei grandi asset di sviluppo per le economie occidentali. A differenza degli altri Paesi, anche in questo settore l'Italia non possiede grandi multinazionali. Ancora una volta, quindi, sono le piccole e medie imprese a diventarne le protagoniste, con storie imprenditoriali che hanno portato l'area del distretto biomedicale di Mirandola ad essere conosciuta in tutto il mondo.


Tuttavia negli ultimi anni anche il territorio di Bergamo e Brescia sembra essere interessato dall'emergere di questo nuovo comparto.


L'evento, promosso dal Comitato Locale delle due province, è stata l'occasione per presentare una specifica ricerca dalla quale si è potuto scoprire che la maggioranza delle imprese biomedicali sono in realtà diversificazioni produttive degli storici distretti industriali, una scelta vincente e competitiva.


UniCredit Group, come operatore finanziario fortemente proiettato nelle reti globali, ma che trova la propria forza anche nei tanti distretti industriali diffusi sul territorio, ha voluto accompagnare e servire un settore come quello biomedicale, potenzialmente strategico per il Paese.





Info


Dopo il benvenuto da parte di Roberto Sestini - Presidente C.C.I.A.A. Bergamo e di Edoardo Massaglia - Relazioni con il Territorio e le Comunità Locali UniCredit Group, è stata presentata la ricerca "Esplorazione per un distretto biomedicale nell'area Bergamo-Brescia" a cura di Riccardo Galli - Componente del Comitato Locale UniCredit Bergamo-Brescia.


Si è quindi sviluppata, con il coordianmento del sociologo Aldo Bonomi, la tavola rotonda sul tema "Verso la piattaforma biomedicale" che ha raccolto le testimonianze di: Aniello Aliberti - Presidente Technix SpA; Sergio Barlati - Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche, Università degli Studi di Brescia; Paolo Gazzaniga - Direttore Centro Studi AssoBioMedica; Stefano Marcandelli - Presidente Tecnobody Srl; Massimo Merlino - Docente di Ingegneria Gestionale, Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Bergamo; Luigi Teti - Amministratore Delegato Markos Mefar SpA; Andrea Venturelli - Presidente Invatec Srl.