Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Uniriscossioni a Riscossione S.p.A.: siglato oggi a Roma il contratto preliminare d'acquisto.

  • 05

Maggio 2006
Roma  
Save

In vista dell'entrata in vigore della riforma, la società ha acquistato da UniCredit l'intero capitale di uno dei quattro operatori leader del settore

Antonio Mastrapasqua e Attilio Befera, Vice Presidente e Amministratore Delegato di Riscossione S.p.A., hanno firmato oggi a Roma con Paolo Fiorentino, Vice Direttore Generale di UniCredit S.p.A, il contratto preliminare d'acquisto dell'intero capitale della Uniriscossioni S.p.A.


L'atto di oggi sancisce la prima acquisizione da parte di Riscossione S.p.A. del 100% del capitale di uno dei quattro grandi operatore del settore.

 

Uniriscossioni è nata nel 2001 dalla fusione delle sette aziende di riscossione tributi facenti capo, all'epoca, a Cassa di Risparmio di Torino, Cassa di Risparmio di Verona, Rolo Banca, Cassa di Risparmio Trento e Rovereto, Cassamarca e Cassa di Risparmio di Trieste, banche che avevano dato vita nel 1998 al Gruppo UniCredito Italiano.


Con Direzione Centrale a Torino, Uniriscossioni esercita l'attività di riscossione in sette regioni (Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia) e, in particolare, nelle undici province di Aosta, Belluno, Mantova, Modena, Pordenone, Torino, Trento, Treviso, Trieste, Verona e Vicenza, relativi ad un bacino di utenza pari a oltre 7 milioni di abitanti. La struttura opera con un organico di circa 900 risorse ,con una rete di 36 sportelli a piena operatività e 37 con aperture parziali.

 

Il Gruppo UniCredit ed il management di Uniriscossioni, sin dall'inizio del progetto di riforma del settore, stanno attivamente collaborando con l'Agenzia delle Entrate e con Riscossione S.p.A alla sua concreta e puntuale realizzazione.

 

L'impegno del Gruppo UniCredit alla successiva sottoscrizione pro quota dell'aumento di capitale deliberato dall'assemblea di Riscossione S.p.A. sono sottoposti agli adempimenti e alle condizioni previsti dal contratto oggi sottoscritto. In particolare, nei prossimi giorni Riscossione S.p.A. procederà alla due diligence sulla società acquisenda, ad esito della quale le parti sottoscriveranno il contratto definitivo.

 

La valutazione della Società sarà effettuata sulla base dei criteri stabiliti dalla FDP Consulting S.r.l., advisor scelto con procedura ad evidenza pubblica , ai sensi del comma 9 dell'art. 3 del D.L. 203/2005. Il valore della partecipazione sarà determinato con riferimento alla situazione patrimoniale ed economica di Uniriscossioni alla data del closing.

 

Il closing dell'operazione è atteso entro il 30 settembre p.v., fatto salvo che - a partire dal 1° ottobre 2006 - Riscossione S.p.A. eserciterà in via esclusiva le funzioni relative alla riscossione nazionale.


Coerentemente con gli obiettivi perseguiti dal legislatore con la riforma della riscossione, il contratto sottoscritto in data odierna è il secondo di un processo di acquisizioni che - in soli 5 mesi - porterà nelle mani dello Stato, rappresentato dagli azionisti Agenzia delle Entrate e INPS, le 37 società attualmente concessionarie del servizio della riscossione.



Info

Simona Abbro - Riscossione S.p.A.
335 6323051
simona.abbro@poste.it


Antonio Rondi - Uniriscossioni S.p.A.
335 283396
antonio.rondi@uniriscossioni.it