Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Concorso Giovani Scultori - Vince "Ex-novo" della francese Nordine Sayot

  • 19

Maggio 2006
Milano  
Save
file

Anche quest'anno la Fondazione Arnaldo Pomodoro ha promosso il Concorso Internazionale dedicato a giovani scultori al di sotto dei 40 anni. L'iniziativa mira a scoprire e premiare giovani artisti che si distinguono per un lavoro di ricerca e sperimentazione sul linguaggio espressivo della scultura.

 

L'opera vincitrice di quest'anno è "Ex-novo" della francese Nordine Sayot. Un lavoro sulle posizioni degli arti superiori e inferiori durante il pasto, sul rapporto tra corpo e oggetto nell'atto del nutrirsi.
Le forme distanziate, in serie, proiettano un'ombra che crea dei segni-sculture in rilievo, nelle quali corpo, gesto, oggetto e cibo si uniscono in un'articolata espressività. La serie evoca la composizione dell'Ultima Cena. 

Nordine Sayot è diplomata all'Accademia delle Belle Arti di Nantes, ha 31 anni e vive a Roma. Si dedica allo studio di materiali e media differenti, quali: fotografia, video, scultura e installazioni, indagando i legami del corpo con il cibo.

 

Al Concorso sono pervenute circa 600 candidature da tutto il mondo e la qualità delle proposte presentate sottolinea l'estremo interesse rivolto oggi alla scultura, interpretata in tutte le sue declinazioni, dalle installazioni di grande formato a piccole opere ispirate all'arte della gioielleria, da sculture pensate per il plein air, come luoghi di aggregazione e di cittadinanza, a opere da sperimentare fisicamente, che in alcuni casi sconfinano nell'architettura e nella land-art.

 

I lavori sono stati selezionati da una giuria internazionale composta da Kosme de Barañano (Spagna), Sokari Douglas Camp (Nigeria/UK), Susan Ferleger Brades (UK), Tom Freudenheim (Usa), Hou Hanru (Cina/Francia), Arturo Carlo Quintavalle (Italia) e dallo stesso Arnaldo Pomodoro.
Le opere dei primi 25 artisti classificati saranno esposte dal 19 maggio al 28 luglio negli spazi della Fondazione Pomodoro.