Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

People and the City - E' online la prima mostra virtuale di UniCredit Group

  • 13

Settembre 2006
Internet  
Save
file

È nata "People and the City", la prima mostra congiunta ideata dalla collaborazione tra alcune delle diverse entità nazionali che compongono il Gruppo UniCredit.

 

La cultura è da sempre veicolo di comunicazione, luogo dell'abbattimento delle barriere e della condivisione, e al tempo stesso è anche l'ambito dell'affermazione di identità, di incontro delle differenze e di confronto del pensiero.

 

In questa mostra i diversi patrimoni che fanno capo alle banche austriache, italiane, polacche, tedesche e turche del Gruppo si trovano per la prima volta uniti a illustrare e a raccontare uno dei temi cruciali dell'esperienza contemporanea, quello del rapporto tra l'individuo e l'ambiente urbano.

 

In tutte le immagini raccolte si può individuare l'elemento che accomuna le esperienze e quello che le contraddistingue, la specificità linguistica e la comunità della riflessione; così come si trovano riuniti i diversi linguaggi attraverso cui le arti figurative si presentano al pubblico nel periodo storico che abbraccia il Novecento, in particolare la pittura e la fotografia.

 

Sarà facile per i visitatori di questa mostra virtuale riconoscere luoghi e linguaggi noti, entrati da tempo nell'immaginario collettivo, e sarà altrettanto curioso e stimolante scoprire realtà differenti, luoghi e persone lontane nello spazio, ma anch'esse contemporanee.

 

Il rapporto tra l'uomo e la città è un'esperienza che ognuno di noi vive quotidianamente e alla quale nessuno può sottrarsi, nel bene e nel male. Per questo motivo abbiamo deciso di partire da qui, da una conoscenza condivisa che accomuna tutti coloro i quali, a diverse latitudini e con diverse problematiche, si trovano ad operare all'interno del Gruppo nella speranza di fornire una visione nuova e affascinante del nostro ambiente, non solo lavorativo.

 

Gli artisti hanno sempre saputo vedere con occhi diversi ciò che è già noto a tutti, ma a cui non si presta attenzione: così lo spazio della tela, la superficie fotografica, diventano improvvisamente mondi nuovi e inediti, ai quali ognuno si accosta secondo le proprie sensibilità, i propri interessi, il proprio bagaglio culturale. Una mostra da percorrere come un viaggio sorprendente dentro i luoghi del nostro vivere quotidiano.

 

 

 

 

Info

 

Per accedere alla mostra vai alla pagina Patrimonio artistico