ULTIMISSIME
Un futuro sostenibile, sempre più presente

Cosa ti viene in mente quando pensi alla sostenibilità? Di solito, non una banca. In realtà, le istituzioni finanziarie giocano un ruolo importante nel raggiungimento degli obiettivi sul cambiamento del clima, in considerazione della loro posizione centrale nell’economia come prestatori e fonte di competenze specializzate nella finanza sostenibile. 

I sustainability linked-bonds hanno raggiunto quota $610 miliardi nel 2021

Le banche possono decidere di allocare il loro capitale in modo responsabile a società che contribuiscono alla transizione energetica. E sostenendo il mercato dei green bonds per la raccolta di fondi destinati a progetti di sostenibilità, le banche contribuiscono a guidare il cambiamento verso un mondo più eco-compatibile. UniCredit si impegna ad essere parte della soluzione nel passaggio da "brown" a "green" supportando il progressivo sviluppo di un'economia e una società più sostenibili.

UC_INFO_FinanzaSosten_2021_2_V2

 

Nel mondo della sostenibilità, le banche fanno la differenza e il mercato dei green bond ne è una delle dimostrazioni più visibili. Le emissioni globali di bonds per finanziare progetti green, sociali e legati alla sostenibilità, hanno raggiunto un nuovo record in questo inizio di anno. Prevediamo che il mercato dei bonds Ambientali, Sociali e di Governance (ESG), continuerà a crescere nel 2021 e che le emissioni dei sustainability linked-bond ossia obbligazioni aggangiate ad un obiettivo di sostenibilità da raggiunge entro un dato periodo, pena il peggioramento delle condizioni finanziarie, raggiungeranno $610 miliardi. I soli green bond segneranno un nuovo record previsto a $300 miliardi nel 2021.   

 

 

Fonte: Climate Bonds Initiative, Bloomberg, UniCredit Research  

Perché sta crescendo il mercato dei bond ESG?

 

La pandemia del COVID-19 ha spostato l'attenzione verso le tematiche sociali. Un altro fattore chiave nel 2021 sarà probabilmente la nuova Tassonomia Ue, un sistema di classificazione che rende più facile per gli investitori valutare i criteri ESG. Obiettivi più stringenti sul clima e una più forte attenzione degli emittenti di tutti i settori sulla performance di sostenibilità, sono altri due elementi di fondamentale importanza. Emittenti sovrani e sovranazionali, sub-sovrani e agenzie (SSA), saranno i protagonisti del mercato dei bond ESG nel 2021. Da loro sono attese emissioni di obbligazioni con rating elevato e volumi ingenti. 
 

UniCredit - il tuo partner per una finanza sostenibile

Marracino_2021_768x670

Roberta Marracino, Responsabile ESG Strategy e Impact Banking di UniCredit, racconta in che modo l’interesse dei clienti per i prodotti ESG varia in base al mercato.

"L’interesse e le opportunità di mercato per gli ESG stanno crescendo su tutta la linea, il che è anche guidato dalla regolamentazione, dal comportamento in evoluzione degli investitori e dalla quantità significativa di investimenti nazionali e sovranazionali in arrivo. Le esigenze ESG ovviamente differiscono in base al mercato ed è qualcosa di cui teniamo sempre conto per adattare di conseguenza il nostro approccio. Tuttavia, c’è stato un continuo aumento dell’interesse nelle tematiche ESG in tutti i nostri mercati e segmenti di clientela, inclusa la CEE, poiché l’ESG progredisce da un argomento precedentemente visto come “tattico” a uno più “strategico”, con metriche sempre più concrete, regole e definizioni condivise."

Leggi l'intera intervista per conoscere come la banca sia costantemente impegnata verso le tematiche ESG e cosa ci aspetta nel 2021.

-

Roberta Marracino

RESPONSABILE ESG STRATEGY & IMPACT BANKING DI UNICREDIT

La nostra competenza nella corporate finance in ambito investimenti e finanziamenti ESG

UniCredit gioca un ruolo centrale nel facilitare la transizione a un'economia più sostenibile attraverso una finanza anch'essa più sostenibile. Concordiamo con la visione della Commissione Europea che la Green Finance dovrebbe avere come obiettivo quello di essere uno strumento per migliorare le condizioni ambientali, e non di essere fine a se stessa.  

 

Nel gennaio 2021, oltre 1.100 clienti hanno partecipato a una serie di eventi interamente digitali in Italia, Germania, Austria e CEE, per ascoltare esperti tra emittenti, investitori, agenzie di rating e persone di UniCredit, discutere dell'impatto ESG sul futuro del finanziamento alle imprese e di aspetti pratici legati al finanziamento green, inclusi quadro regolatorio, rating e reportistica. Approfondisci il nostro progetto ESG on the road.     

 

IL PRIMO GREEN AND SOCIAL MINI-BOND IN ITALIA

 

Fabio Maruzzi, direttore finanziario di Loccioni, una società fondata nel 1968 specializzata nello sviluppo di sistemi automatici per la misurazione della qualità dei prodotti e dei processi industriali, con oltre oltre 450 dipendenti e filiali in Germania, USA, Cina, Giappone e India, ci racconta del minibond con finalità social e green emesso dalla sua azienda.

 

Assieme a Silvia Bernardi, UniCredit Area Manager per la regione Marche in Italia, scopriamo cos'è un "Sustainable" mini bond.