Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Annie Coleman

Group People and Culture Officer

Annie ha iniziato la sua carriera nel 1980 presso la British Petroleum in Branding e Comunicazione. Si è in seguito occupata di rischio reputazionale, branding e comunicazione aziendale dal 1984 al 1992, come Responsabile dell'ufficio stampa del London Stock Exchange; addetto stampa presso l'Ufficio Stampa del Primo Ministro (L'On. Margaret Thatcher) e il Ministero della Difesa.

Annie ha successivamente vissuto in India per alcuni anni con la propria attività di consulenza ed è tornata a Londra dove si è unita a Goldman Sachs London per dirigere il brand e le comunicazioni interne per l'EMEA.

Nel 2004 si è trasferita a Goldman Sachs a New York per lavorare per l'allora presidente e amministratore delegato Hank Paulson, creando il primo Chairman's Forum, un programma di miglioramento della cultura della leadership e del giudizio reputazionale per i partner e gli amministratori delegati.

Nel 2006 Annie è entrata a far parte di GAM, la società di gestione degli investimenti come Global Head of Branding and Employee Engagement, prima di creare la sua attività di consulenza Alpha Performance Consultants. Ha continuato a lavorare per GAM mentre diventava consulente del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici di Londra per creare e implementare in quattro anni una cultura aziendale e un'organizzazione matura, partendo da una startup di 130 persone 

Annie è diventata Global Head of Client Marketing presso UBS Investment Bank nel 2011, assumendo il ruolo aggiuntivo di Global Head of Culture nel 2015. È stata nel consiglio di amministrazione della Optimus Foundation per il Regno Unito e presidente del consiglio di amministrazione per la fondazione di UBS Bridge Academy.

Nel maggio 2021, Annie viene nominata Group People & Culture Officer.