Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Indipendenza

Ai sensi dell'art. 20 dello Statuto Sociale, dell'art. 3 del Codice di Autodisciplina per le Società Quotate e dell'art. 148, comma 3, del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58, il Consiglio di Amministrazione valuta l'indipendenza dei propri componenti, al momento della nomina e successivamente con cadenza annuale, sulla base delle informazioni fornite dagli stessi o comunque a disposizione di UniCredit.

  Indipendenza da statuto/codice Indipendenza da tuf Data ultima verifica
PRESIDENTE      
Cesare Bisoni NO
SI 7 luglio 2020
VICE PRESIDENTE VICARIO      
Lamberto Andreotti SI SI 7 luglio 2020
AMMINISTRATORE DELEGATO      
Jean Pierre Mustier NO NO 7 luglio 2020
CONSIGLIERI      
Mohamed Hamad Al Mehairi SI SI 7 luglio 2020
Sergio Balbinot
NO SI 7 luglio 2020
Vincenzo Cariello SI SI 7 luglio 2020
Elena Carletti SI SI 7 luglio 2020
Diego De Giorgi SI SI 7 luglio 2020
Beatriz Lara Bartolomé   SI SI 7 luglio 2020
Stefano Micossi
SI SI 7 luglio 2020
Maria Pierdicchi
SI SI 7 luglio 2020
Francesca Tondi SI SI 7 luglio 2020
Alexander Wolfgring SI SI 7 luglio 2020
Elena Zambon SI SI 7 luglio 2020
 

 

 

Il Consiglio di Amministrazione di UniCredit non ha sinora ritenuto necessaria la designazione di un Amministratore indipendente quale Lead Independent Director, in considerazione dell'assenza delle condizioni previste dal Codice di Autodisciplina per la sua nomina, ovvero:

(i)   se il Presidente del Consiglio di Amministrazione è il principale responsabile della gestione dell'impresa;

(ii)  se la carica di Presidente è ricoperta dalla persona che controlla l'emittente;

(iii) se richiesto dalla maggioranza degli Amministratori indipendenti.

 

In generale, ulteriori informazioni sull'indipendenza dei Consiglieri sono reperibili nelle Relazioni sul Governo Societario relative a ciascun anno.