Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Supporto alle Comunità, dove opera UniCredit, durante la pandemia di Covid-19

communities-867x372

 

 

UniCredit è parte della soluzione, supportando comunità ed economie locali, in tutti i Paesi in cui siamo presenti, con iniziative concrete e un'ampia gamma di attività di volontariato e di donazioni.

 

 

 

Le donazioni del Gruppo UniCredit 

 

Durante la pandemia di Covid-19, UniCredit è stata vicina alle comunità in cui opera. Un profondo impegno sociale per la prevenzione del virus è stato mostrato, a supporto di coloro che ne avevano bisogno. Le banche del Gruppo UniCredit nei diversi mercati hanno effettuato donazioni consistenti sostenendo ospedali, enti di beneficenza, ricerca scientifica e governi, contribuendo alla lotta contro la pandemia e dimostrando l'attaccamento dei propri dipendenti al territorio.

 

Italia

Aiuto agli Ospedali:

200.000 euro da UniCredit Foundation alla Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano

• Un totale di 1.228.000 euro dalla raccolta fondi a livello di Gruppo guidata da UniCredit Foundation per aiutare a finanziare tre degli ospedali in Italia più coinvolti nella battaglia del coronavirus

• UniCredit ha sponsorizzato il primo prototipo CURA (Connected Units for Respiratory Ailments)

500.000 euro all'IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano per l'allestimento di due laboratori per lo studio del virus Covid-19

 

Aiuto alle Associazioni

2 milioni di euro alla Protezione Civile in Italia. Donazione di 360.000 euro da Carta Etica alla Croce Rossa Italiana

500.000 euro dalla donazione dell'Amministratore Delegato al fondo “Sempre con voi” dedicato agli operatori sanitari che hanno perso la vita combattendo in prima linea contro il Covid-19

200.000 euro alla Comunità di Sant'Egidio per sostenere il lancio del “Progetto Emergenza Covid 2.0”

 

Aiuto alla Ricerca Scientifica

• 50.000 euro all'Univerità di Bologna per richerche di laboratorio per testare le mascherine

 

Supporto alle Regioni

• 500,000 euro alla regione Veneto 

• 500,000 euro alla regione Piemonte

 

Germania


Aiuto agli Ospedali
• Oltre 80.000 euro per sostenere gli ospedali "Luigi Sacco" di Milano e "Lazzaro Spallanzani" di Roma nell'affrontare l'emergenza corona. La Banca ha raddoppiato l'importo totale delle donazioni ricevute attraverso la campagna della Camera di Commercio Italiana Munich-Stuttgart e.V. e il Consolato Generale d'Italia a Monaco di Baviera
•  2 ventilatori donati agli ospedali in zone rurali

 

Aiuto alle Associazioni

• 100.000 euro a sostegno di organizzazioni come Caritas, Diakonie ed Evangelisches Hilfswerk per l'acquisto di mascherine respiratorie, disinfettanti e alimenti per il Tafel für Bedürftige

• 115.000 euro alla piattaforma di tutoraggio online “Easy tutor” per consentire ulteriori 10.000 unità di apprendimento e supportare altri 2.500 studenti che dipendono dall'e-learning a casa durante la chiusura delle scuole e necessitano di tutoraggio in varie materie

Austria


Aiuto agli Ospedali
• 20,000 euro a tre degli ospedali italiani al centro della lotta al Covid-19

 

Aiuto alle Associazioni e Iniziative Sociali

• 50,000 euro donati a SOS-Kinderdorf per garantire la consulenza psicologica a bambini e ragazzi tramite “Rat auf Draht” (linea telefonica diretta)

• 50.000 euro donati a due istituzioni Caritas di Vienna per sostenere l'approvvigionamento alimentare per i senzatetto

• oltre 200.000 euro a progetti sociali

 

Bosnia ed Erzegovina


Aiuto agli Ospedali

150.000 euro per l'acquisto di tre respiratori, test per il coronavirus e dispositivi di protezione per i centri clinici di Sarajevo, Banja Luka e Mostar.

 

Aiuto alle Associazioni

• 16,361 euro attraverso un'iniziativa di raccolta fondi interna denominata "Fare bene è importante, diamo una mano di sostegno alle persone bisognose"

18.000 euro con l'obiettivo di aiutare le categorie più vulnerabili della società

• 25.000 euro per le esigenze del Fondo di solidarietà della Republika Srpska al fine di supportare le comunità locali e l'economia nel mitigare le conseguenze negative dell'impatto della pandemia di COVID-19 

• 78.245 mascherine protettive a quasi 16.000 pensionati in tutta la Bosnia ed Erzegovina, insieme al pensionamento di dicembre, grazie a una partnership tra UniCredit Bank e l'ONG Pomozi.ba

 

 

Bulgaria


Aiuto agli Ospedali

• più di 50.000 euro (100.000 BGN) all'Ospedale Pirogov per aiutare a coprire esigenze mediche straordinarie

Aiuti al Governo

• 50,000 euro (100,000 BGN) al Ministero della Salute

 

Aiuto alle Associazioni

• 25.000 euro forniti al fondo congiunto di donatori in Bulgaria che è stato distribuito dopo un invito a presentare proposte dedicato a ospedali, comuni, ONG per coprire esigenze mediche e sociali urgenti

 Insieme a UniCredit Foundation, UniCredit Bulbank ha organizzato una campagna di donazioni interne tra i suoi oltre 4000 dipendenti in Bulgaria. I dipendenti, insieme alla fondazione, hanno raccolto 46,813 euro (91.566,51 lev). L'importo è stato utilizzato per sostenere la comunità nella risoluzione di problemi sociali

  4.100 euro (8.000 BGN) a sostegno dei figli di medici e insegnanti che hanno perso la battaglia con il Covid-19

• 3.200 euro (6.300 BGN) a “Natale Bulgaro” raccolti durante una campagna in cui la banca si è impegnata a donare 10 stotinki a sostegno dei bambini con malattie croniche per ogni pagamento effettuato da un cliente con un telefono nel periodo 18-31 dicembre 2020

Croazia


Aiuto agli Ospedali

• 172.100 euro (HRK 1,3 milioni) agli ospedali per aiutarli a far fronte alle spese mediche, sostenere l'acquisto di attrezzature mediche e le riparazioni necessarie dopo i danni del terremoto. Zaba ha fatto due donazioni di 66.192 euro (500.000 HRK) ciascuna al Merkur Clinical Hospital e al Dubrava Clinical Hospital, che si sta trasformando in un centro respiratorio primario per i pazienti con forme più gravi di Covid-19. La Banca ha inoltre donato 39.712 euro (HRK 300.000) alla Clinica pediatrica, anch'essa gravemente danneggiata dal terremoto, per attrezzature mediche e riparazioni

 

Aiuto alle Associazioni

• 182.725 euro (1.380.000 HRK) alla Croce Rossa Croata per l'iniziativa denominata “Il tuo dono per la cosa giusta”. Grazie alla donazione, la Croce Rossa Croata ha potuto preparare e distribuire 5.000 pacchi alimentari a persone con condizioni sociali più povere, anziani, genitori single con basso reddito, famiglie con più figli e beneficiari a basso reddito, cucine pubbliche e mercati sociali in tutto il paese

Repubblica Ceca

Aiuto agli Ospedali

• Oltre 180.000 euro (4,9 milioni di corone ceche) distribuiti tra cinque ospedali per l'acquisto di dispositivi di protezione per il personale medico e dispositivi medici per combattere il Covid-19

• 3.700 euro agli Ospedali di Klatovy e Rokycany per sostenere gli ospedali nella lotta al COVID 19 e aiutare con il crescente numero di pazienti in queste regioni

• Più di 180.000 euro all'Ospedale di České Budějovice, Ospedale universitario di Sant'Anna a Brno, Ospedale universitario di Brno, Ospedale universitario di Bratislava e Ospedale universitario di Košice

 

Aiuto alla Ricerca Scientifica

• 38.500 euro all'Istituto di Microbiologia a sostegno del Laboratorio di Immunoterapia guidato dal prof. Dott. Luca Vannucci, MD., PhD

Ungheria


Aiuto alle Associazioni di beneficenza/Non Profit 

• 40.000 euro sono andati a tre organizzazioni di beneficenza per sostenere programmi a favore dei bambini

 Sostegno alimentare a due organizzazioni di beneficenza che lavorano con le famiglie più vulnerabili ei senzatetto

Con la collaborazione della Volunteers Center Foundation e del loro programma Friends of the Elderly, UniCredit Bank Hungary ha distribuito dispositivi di disinfezione (lampade germicide, generatori di ozono) e prodotti igienizzanti a 28 case di riposo per anziani in tutto il paese

• UniCredit Bank Hungary ha organizzato una promozione dedicata e ha coinvolto i propri clienti nell'utilizzo dell'applicazione mobile. Con l'utilizzo attivo di mBanking i nostri clienti hanno contribuito all'aumento della donazione di denaro fornita dalla nostra banca al programma Look Out Experience dell'UNICEF Ungheria per supportare i bambini che vivono con cure statali e aumentare la loro esperienza positiva durante la pandemia

• 32 iPhone a una rete scolastica svantaggiata che opera nella regione nord-orientale dell'Ungheria

 

Romania


Aiuto alle Associazioni

• 120,000 euro all'Associazione Zi de Bine per sostenere l'acquisizione di due dispositivi di ventilazione meccanica ad alte prestazioni e fornire altro supporto medico necessario in risposta all'emergenza sanitaria del coronavirus

• UniCredit Bank ha contribuito alla realizzazione di un progetto essenziale – People Wearing White #HeroesNow (Oameni în Alb #AcumEroi), un'iniziativa di Roddia. Sviluppato con l'Associazione rumena di psicologia analitica (ARPA), questo programma mira a sostenere il benessere emotivo dei medici nella loro lotta quotidiana per salvare vite umane durante la pandemia di COVID19. Nel 2021 People in White continua a offrire supporto terapeutico gratuito per il personale medico di prima linea

 

Aiuto gli Ospedali

70,000 euro per sostenere gli ospedali che hanno grande bisogno di attrezzatura medica

40,000 euro per la realizzazione di un ospedale modulare di emergenza a Piatra Neamț – UPU SMURD e il Dipartimento di Malattie Infettive del Neamț County Hospital

Russia

 

Aiuto alle Associazioni 

• 7,700 euro 7.700 euro sono stati trasferiti a sostegno della Fondazione di beneficenza "Vo Imya Zhizni"

• 12,800 euro devoluti per i programmi di quattro fondazioni di beneficenza per garantire consulenza psicologica e arteterapia ai bambini negli ospedali.

Serbia


Aiuto per la Salute

50,000 euro al Fondo Nazionale di Assicurazione Malattia per sostenere la lotta al Covid-19

30,000 euro al Fondo Nazionale di Assicurazione Malattia per conto della Banca e dei suoi clienti e dipendenti

Slovenia


Aiuto alle Associazioni

• 15,000 euro per sostenere l'acquisto di 933 pacchi alimentari per le famiglie colpite dall'emergenza corona

• 35,000 euro per sostenere le attività dell'Associazione Amici della Gioventù Ljubljana Moste - Polje che ha creato un programma di empowerment per tutti i membri della famiglia in base alle loro esigenze

2BAYFB7_higres_1260x844

 

Donazione di 500.000 euro per la Croce Rossa

 

Durante la pandemia di Covid-19 UniCredit ha effettuato donazioni alla Croce Rossa in Italia, Bosnia ed Erzegovina e Croazia.

 

"Tramite il vostro lavoro quotidiano, il vostro generoso contributo

sarà di aiuto a tutta la popolazione italiana, costretta ad affrontare

questo momento di emergenza causato dalla diffusione del Coronavirus.

Grazie alla vostra donazione la Croce Rossa Italia continua

a crescere investendo in servizi, risorse e formazione per

volontari e operatori, per essere sempre al fianco di chi ha più bisogno"

 

Francesco Rocca 

Presidente della Croce Rossa Italiana

sant-egidio-1260x844

 

UniCredit insieme alla Comunità di Sant'Egidio per il Progetto Emergenza Covid 2.0

 

UniCredit sostiene la Comunità di Sant'Egidio nel lancio del Progetto Emergenza Covid 2.0.

L'iniziativa prevede interventi di contrasto allo scivolamento in povertà assoluta della popolazione più colpita dagli effetti economici e sociali dell'emergenza sanitaria e in stato di povertà o isolamento sociale. 

 

"In questi mesi di emergenza sanitaria e sociale, siamo stati accanto a tante persone fragili nelle strade e nelle periferie di numerose città italiane. Grazie al contributo di UniCredit potremo allargare il nostro raggio di azione per raggiungere chi soffre maggiormente le conseguenze economiche della pandemia. Il Covid-19 ha rivelato come siano ancora più necessarie le reti di prossimità, per rispondere in maniera rapida ed efficace agli accresciuti bisogni e intercettare nuove domande"

 

                                                                                                         Stefano Carmenati

                                                                                                         Amministratore della Comunità di Sant'Egidio

Continuiamo a generare impatto sociale positivo

 

Nonostante la pandemia, il programma Social Impact Banking (SIB) di UniCredit ha continuato a consolidare la propria presenza internazionale in 11 paesi in cui il Gruppo opera e ad adottare nuove soluzioni per i propri clienti, confermando una costante crescita delle attività.

 

Editorial_PageSlider_internal_mobile768x520

 

Nell'ambito della crisi provocata dalla pandemia di Covid-19, UniCredit ha riformulato la propria offerta di agevolazioni per la clientela.

 

In particolare, SIB l'ha integrata con ulteriori benefici volti a premiare l'innovazione sociale, nei settori della sanità e del welfare.

 

Inoltre, è stata messa a disposizione delle scuole una piattaforma on-line gratuita che ha permesso di non interrompere l'attività didattica, svolgendo a distanza tutte le attività di formazione e accompagnamento.

 

In Italia, SIB è anche impegnata a favore di un problema sociale emergente: l'onere della cura della famiglia, che ricade soprattutto sulle donne, con un conseguente aumento della disuguaglianza di genere.

Grazie a una campagna lanciata a fine anno, microimprenditori, organizzazioni impegnate nell'erogazione di servizi di welfare per le famiglie e aziende che hanno piani di welfare e servizi per le famiglie dedicati ai propri dipendenti hanno potuto beneficiare di un'ampia gamma di prodotti.

 

edu-fin-1260x844

Educazione finanziaria

 

Nel 2020 è proseguito il nostro impegno in una serie di programmi di educazione finanziaria nei paesi in cui operiamo, rivolti a diverse fasce d'età.

A causa della pandemia di Covid-19, la nostra offerta è stata progettata e realizzata totalmente in formato digitale.

 

 

Nell'ultimo anno l'educazione finanziaria in SIB ha visto 112 iniziative educative, coinvolgendo 82.000 giovani e soggetti svantaggiati

 

Scopri di più sul progetto StartUp your Life

 

In Italia la nostra Banking Academy ha continuato a proporre gratuitamente programmi di educazione finanziaria e formazione a privati e imprese.

 

Nel 2020 è stato sviluppato il nuovo format Save4Young per sensibilizzare gli studenti universitari su temi quali risparmio, finanza e banca digitale. Il progetto, realizzato con il portale online degli studenti Skuola.net, è stato erogato interamente su piattaforma digitale. 

 

Per quanto riguarda le PMI, la nostra offerta è stata riprogettata per offrire supporto concreto in questa fase critica per l'imprenditoria Made in Italy. La Digital&Export Business School, realizzata dai nostri esperti in collaborazione con Sace Simest e Microsoft, insieme a giornalisti, sociologi e ricercatori, è proseguita per sei mesi.

 

 

Scopri di più sulla nostra Banking Academy