Condividi questa pagina con:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Fornitori

La prospettiva del ciclo di vita adottata dal Gruppo va oltre le distinzioni tradizionali di impatti ambientali diretti e indiretti. Abbiamo adottato un approccio integrato e olistico rispetto all'analisi di tutte le nostre attività per comprendere e mitigare gli effetti delle nostre pratiche di approvvigionamento. Pur non rappresentando esso un aspetto significativo per il settore finanziario, il nostro Gruppo è consapevole della necessità di monitorare i flussi di materiali in entrata e di energia impiegati nelle nostre attività operative e commerciali.

 

Il modello di approvvigionamento di UniCredit si ispira ai precetti della sostenibilità. I fornitori devono soddisfare alcuni requisiti minimi di sostenibilità e vengono scelti in base agli standard dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro in materia di diritti umani fondamentali, lavoro minorile, libertà di associazione, condizioni di lavoro, parità di retribuzione, salute, sicurezza ed etica di business. I fornitori devono inoltre conformarsi alle regole stabilite dalla nostra Politica Ambientale.
UniCredit ha lavorato a lungo per armonizzare i propri sistemi di approvvigionamento volti ad assicurare che i prodotti e servizi acquistati dal Gruppo siano conformi alle nostre politiche e pratiche di sostenibilità e conservazione ambientale.
 
Questi cambiamenti saranno operativi in fasi successive una volta estesi e ampliati i progetti pilota in corso, definiti gli standard ambientali e migliorato l'approccio alla selezione dei fornitori, sviluppati i programmi di formazione per gli addetti agli acquisti e utilizzatori finali, nonchè rafforzato il nostro dialogo con i fornitori.


 

Visita anche:

Aggiornato il 08 Maggio 2018.